1

App Store Play Store Huawei Store

comune omegna2c

0MEGNA - 28-06-2022 -- Con una nota firmata dal coordinatore provinciale Davide Titoli, Fratelli d'Italia VCO commenta l'esito elettorale a Omegna. "Alle elezioni ha vinto l’astensionismo e non poteva essere diversamente, le ultime vicende politiche nella città omegnese non potevano che creare distaccamento e disinteresse da parte dei cittadini. La colpa non può essere attribuita di certo a Marchioni che piuttosto è stato vittima di un tentato golpe architettato da chi abbiamo poi visto festeggiare alla vincita del centro sinistra.

FDI ha voluto però difendere la propria coerenza e dignità politica e ha compiuto una scelta difficile e dolorosa cambiando la classe dirigente provinciale del partito, fermando decisioni che non avevano nulla di politico ma mosse da questioni e rancori personali.

Questa scelta ci ha premiati nei risultati elettorali dove la nostra lista ha preso più voti rispetto a 5 anni fa, non solo nelle percentuali, nonostante che la classe politica che ha governato il partito in precedenza abbia fatto campagna elettorale per la lista civica di Berio.

Il clima polemico creato però ha certamente danneggiato tutti, anche il centro sinistra, a cui facciamo i complimenti per la vittoria e gli auguri per i prossimi 5 anni, facendo decidere a molti di non andare a votare.

Siamo convinti che Marchioni fosse il miglior candidato che potevamo proporre in questa tornata elettorale nella coalizione di CDX e lo ringraziamo per averci messo la faccia e aver tenuto duro fino all’ultimo.

Adesso per noi arriva il momento di mostrare ai cittadini la nostra buona volontà, facendo un’opposizione costruttiva con il nostro eletto Mattia Corbetta e mettendoci a disposizione della città per il bene di tutti", conclude il comunicato.


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.