1

App Store Play Store Huawei Store

mottarone 1

MOTTARONE - 21-07-2021 -- E’ arrivata al Mottarone l’iniziativa “libri ad 1 euro” nata dall’incontro fra l’associazione ViviMottarone che, nata al Mottarone, da sempre promuove progetti solidali per il territorio e il sig. Silverio Perrone, persona nota oltre che per la sua professione di parrucchiere a Miasino anche per la sua passione per i libri usati che raccoglie e rimette in circolazione per beneficenza. 

 

E’ sbocciata proprio così l’idea di creare al Mottarone un mercatino di libri usati per fare in modo che la gente entri in contatto con essi e, acquistandoli al prezzo simbolico di 1 euro, doni loro nuova dignità facendo al contempo beneficenza. 

Il punto vendita si trova nei locali di ImprontaITALIA realtà che, nata ad Omegna dall’azienda AP Servizi come piattaforma e-commerce per consentire ai produttori italiani di affacciarsi al mondo, ha recentemente aperto un negozio tradizionale al Mottarone: “ ImprontaITALIA è un negozio online ma ci siamo resi conto che era necessario avere anche un punto vendita “reale” per permettere alle persone di conoscere dal vivo i prodotti e di godere di quel rapporto umano che, anche durante un semplice acquisto, è ineguagliabile -spiega Davide Sappa presidente di ViviMottarone e socio di AP Servizi-.  Il Mottarone è la mia seconda casa, ci sono affezionato e  ho sempre creduto ed investito nella mia montagna… ecco perché non ho avuto dubbi su dove aprire il negozio. Qui ci sono solo prodotti 100% Made in Cusio: i macinini di Pettenasco, i prodotti della Valle Strona, i gadgets del Motty, alcune opere dello scultore Marco Vecchi e altri oggetti che raccontano le nostre tradizioni; questo però non bastava…sentivo che mancava qualcosa ho quindi contattato l’amico Silverio e così ora eccoci qui con questa iniziativa benefica dedicata all’amato Mottarone. 

 

La tragedia del 23 maggio è una grande ferita ancora aperta e onestamente adesso non so dire come verranno utilizzati i proventi della vendita dei libri -spiega Sappa-,  sicuramente come associazione creeremo qualcosa che rimanga nel tempo e che sia a totale beneficio delle persone che vogliono bene a questa montagna. Io credo che non servano tanti giri di parole e non si debba aspettare passivamente che altri facciano: ora più che mai bisogna agire e con coraggio buttare il cuore oltre l’ostacolo per aiutare questo territorio.” Da queste parole scevre da ogni retorica si capisce che Davide Sappa con la sua associazione non ha intrapreso questa iniziativa obtorto collo, l’ha fatto volentieri, l’ha fatto perché ci crede e con lui Silverio Perrone che ha portato al Mottarone un migliaio di libri tra romanzi rosa, libri per bambini, testi religiosi e scientifici, raccolte di ricette, enciclopedie…tutti volumi salvati dal macero. 

Da un primo mercatino benefico fatto ad Armeno Silverio non si è mai fermato e sino ad oggi riuscito  a raccogliere circa 20.000€  un risultato importante, questo, frutto di un impegno costante: “Grazie alla vendita dei libri usati nel corso degli anni sono  riuscito, ad esempio, ad acquistare una carrozzina per l’ospedale di Borgomanero, a donare fondi per la sistemazione della chiesa di Miasino, ad aiutare l’AIB di Armeno, a sostenere realtà della zona e anche a mandare un po’ di fondi in Africa!  La voce si è sparsa e le persone che hanno dei libri che non vogliono più tenere mi contattano sapendo che io dono loro nuova vita. 

 

E’ bellissimo questo meccanismo che si è venuto a creare: le persone invece di liberarsi in malo modo dei volumi che affollano soffitte e scantinati li danno a me e io, prendendomi cura di appunti, scarabocchi e foglietti lasciati come segnalibro, li faccio rinascere perché credo che la storia di un libro, al di là di quella scritta dall’autore,  sia un valore prezioso  che non va buttato via.” 

 

r.a. 

 

mottaronew_4.jpgmottarone_2.jpgmottarone_5.jpgmottarone_3.jpg

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.